Area Riservata

   Registrati

Borsa di Studio Università di Bologna


Borsa di Studio Università di Bologna

Proseguono le iniziative della Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus a favore di studenti universitari che si trovano in condizioni disagiate.

Il bando emesso in collaborazione con l'Università di Bologna prevede l'erogazione di contributi nei seguenti casi:


  1. studenti che si siano venuti a trovare in gravi situazioni economiche per un notevole aumento delle spese sostenute o per una notevole diminuzione del reddito a disposizione (disoccupazione, cassa integrazione, fallimento, licenziamento ecc., morte del soggetto principale percettore di reddito con riferimento ai componenti dell'intero nucleo familiare);
  2. malattie che abbiano colpito lo studente o uno o più familiari e che ne abbiano pregiudicato il curriculum accademico;
  3. incidenti, interventi chirurgici, cure riabilitative costose, anche per un membro del nucleo familiare;
  4. studentesse nel primo anno di nascita di un figlio:
  5. altre situazioni di svantaggio aventi particolare rilievo,debitamente documentate;

Possono beneficiare del contributo gli studenti iscritti all'a.a. 2010/11 identificati nel bando che presentino un indice ISEEU non superiore a € 19.152,97.
La misura del contributo è compresa tra € 2.000 e € 3.000 ed sottoposto all'insindacabile giudizio della Commissione giudicatrice nominata dal Magnifico Rettore.

Come inviare la richiesta di contributo:

Il termine ultimo per la presentazione della domanda scade il 31 marzo 2011.

Per saperne di più

Il bando è gestito dall'Università di Bologna ed è pubblicato in allegato a questa notizia e sul sito internet:

http://www.unibo.it/Portale/Avvisi/2011/Bando_studenti_universitari_in_condizioni_disagiate.htm

L'Università di Bologna é competente per fornire qualsiasi informazione relativa al bando.


Milano, 21 gennaio 2011


Le domande di partecipazione al bando sono state n. 216.

La Commissione giudicatrice, composta dal Prof. Roberto Nicoletti - prorettore dell'Università di Bologna, dalla dott.sa Cristina Motta, Consigliere della Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus e dalla dott.sa Milena Romagnoli - dirigente dell'Università di Bologna - si è riunita in data odierna per esaminare le domande pervenute proclamando n. 35 vincitori.

L'esito del bando sarà comunicato a tutti i partecipanti a cura della Fondazione intesa Sanpaolo Onlus.

Bologna, 13 maggio 2011


Le trentacinque borse di studio da duemila euro ciascuna, finalizzate ad aiutare gli studenti più disagiati dell'Università di Bologna, sono state assegnate in data odierna dalla Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus nel corso di una breve cerimonia tenutasi presso i locali dell'Università in via Belmeloro 14.

Erano presenti, oltre ai vincitori, il prorettore prof. Roberto Nicoletti, la dott.sa Milena Romagnoli e la dott.sa Elisabetta Crespi dell'Università di Bologna nonché la dott.sa Cristina Motta, Consigliere della Fondazione, e il Segretario della stessa Pierangelo Azzali.

Il Prorettore, nel sottolineare l'importanza dell'iniziativa, si è mostrato stupito che la Commissione abbia dovuto esaminare ben 216 domande che rappresentano un segnale di "disagio" molto diffuso.

Il Consigliere Cristina Motta ha evidenziato come la Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus abbia trovato nelle borse di studio e nella collaborazione con le Università, uno strumento efficace per realizzare le finalità statutarie di aiuto allo studio, a volte compromesso da situazioni familiari difficili. Ha inoltre ringraziato l'Università per la collaborazione prestata, determinante per il buon esito dell'iniziativa.

Agli studenti sono poi state consegnate le lettere di assegnazione della borsa di studio il cui importo sarà accreditato su di una carta ricaricabile Superflash.

L'iniziativa della Fondazione è stata inoltre presentata nel corso di una conferenza stampa tenutasi nella sala dell'VIII Centenario dell'Università di Bologna, durante la quale è intervenuto anche il Rettore dell'Università prof. Ivano Dionigi, che ha ringraziato la Fondazione per l'iniziativa auspicando che la stessa possa ripetersi in futuro.

Bologna, 6 luglio 2011



Documenti allegati

  • Modulo del Bando     __________________________________________________________ 


© 2010 - 2019 Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus - Cod. Fisc. 97497360152